Mercoledì 24 maggio: l’identità trevigiana sfida il futuro

Martedì 23 maggio: dagli studenti all’industria 4.0
10 maggio 2017
Giovedì 25 maggio: innovare a tavola
10 maggio 2017

Mercoledì 24 maggio: l’identità trevigiana sfida il futuro

Un territorio coeso. I suoi valori, la sua identità. E la sfida per interpretare al meglio il futuro. Attorno a questo focus ruoterà l’incontro di mercoledì 24 maggio all’auditorium Santa Caterina di Treviso (piazzetta Mario Botter, 1) nel secondo giorno del cartellone dei «Treviso Innovation Days» che si svolgono dal 23 al 27 maggio nella Marca (Ingresso libero. Iscriviti qui)

Dopo il confronto del 23 con i giovani e il talk sull’Industria 4.0 di Castelfranco, l’attenzione della manifestazione si sposta dunque sul territorio trevigiano che verrà analizzato da numerosi punti di vista: economico, politico, sociale, urbanistico. Moderato da Elena Filini, giornalista del Gazzettino, all’incontro che si svolgerà dalle 17.30 alle 19.30, prenderanno parte numerosi protagonisti della realtà locale, da Giuseppe Bincoletto, vicepresidente Unindustria Treviso e presidente del gruppo Terziario Innovativo a Claudio Bocci, direttore Federculture, Gaetano di Benedetto, urbanista, Giovanni Manildo, sindaco di Treviso, Luigi Perissinotto, direttore Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali dell’Università Ca’ Foscari, Monsignor Giuseppe Rizzo, vicario generale Diocesi di Treviso, Guendalina Salimei, architetto, docente Università La Sapienza Roma, fondatrice TSTUDIO, Vincenzo Scotti, presidente Link Campus University e già Ministro per i Beni culturali e ambientali.