Innovazione, la «Ribelle» di Scarpa vola in vetta

Industria 4.0, nasce la app che parla con il vigneto
18 aprile 2017
Nuove energie, Ascotrade lancia la sfida
18 aprile 2017

Innovazione, la «Ribelle» di Scarpa vola in vetta

Da valle fino alla vetta senza mai cambiare scarpe. Proprio dal matrimonio tecnologico e innovativo fra una scarpa da alpine running e un classico scarpone alpinismo, nasce Ribelle Tech, ultimo nato della Collezione del Calzaturificio Scarpa. Così l’azienda di Asolo, leader mondiale nella calzatura da montagna, gioca d’anticipo e punta a rivoluzionare – ancora una volta – il mondo dell’alpinismo. Ribelle Tech sarà sugli scaffali in estate, ma la riuscita del progetto è certificata ancor prima dell’inizio delle vendite: la scarpa-scarpone, infatti, è stata insignita del prestigiosissimo premio Ispo Awards come «Product of the Year 2017» nella categoria «Outdoor» all’interno di Ispo Munich, la più importante fiera al mondo per quanto riguarda gli sport invernali e l’outdoor e tutto ciò che ad essi gira attorno come la ricerca di nuovi materiali, di processi produttivi e di nuove tecnologie.

Migliorare ogni giorno

«L’innovazione è da sempre nel Dna aziendale – spiega Sandro Parisotto, Ad e Ceo di Scarpa –. Ed è proprio la voglia di dare risposte veloci alle esigenze di chi va in montagna che ci spinge a migliorare ogni giorno, a pensare prodotti che possano fornire soluzioni efficaci ancor prima degli altri. Così abbiamo operato finora e così continueremo a muoverci: anche Ribelle è nato sotto quest’ottica, quella di scardinare certezze precostituite e ampliare l’orizzonte di chi ama e vive la montagna».

Cambio di prospettiva

Ribelle garantisce infatti un cambio di prospettiva per l’alpinista: per la prima volta si potrà partire da valle e arrivare in vetta utilizzando una scarpa che garantisce le migliori prestazioni di uno scarpone da montagna, la leggerezza di una scarpa da running e un comfort che non ha paragoni con nessun prodotto esistente.