Marca, una terra di startup: le innovative sono 125

Il «Financial Times» sceglie le chiavette Usb della Marca
12 aprile 2017
Industria 4.0, nasce la app che parla con il vigneto
18 aprile 2017

Marca, una terra di startup: le innovative sono 125

C’è voglia di fare impresa nella Marca trevigiana. E in fondo non poteva essere diversamente, in un territorio da sempre a forte vocazione imprenditoriale, a 360 gradi. Lo confermano i dati del registro nazionale delle startup innovative: sono 125 quelle della provincia di Treviso, con Padova «motore» del Veneto. Una regione pronta, a vedere i numeri, a raccogliere nuovi stimoli: con 613 startup innovative si posiziona al quarto posto nazionale, dopo Lombardia (1586), Emilia Romagna (780), Lazio (665). Il rilevamento è quello relativo al primo trimestre del 2017.

Quali sono i requisiti per diventare una startup innovativa? Non avere più di 5 anni dalla data di costituzione, con sede principale in Italia, bilancio (a partire dal secondo anno di vita) non superiore ai 5 milioni di euro, nessuna distribuzione di utili e un focus rivolto alla produzione e commercializzazione di prodotti ad alto tasso innovativo. Ci sono poi altri tre requisiti, dei quali è necessario soddisfarne almeno uno: più del 15% del valore di produzione investito in ricerca e sviluppo, almeno un terzo di dottorati o dottorandi nella forza lavoro (in alternativa due terzi di laureati magistrali), essere in possesso di almeno un brevetto. In altre parole, non è così semplice creare – e tenere in vita – una startup innovativa.

Ma al di là di quanto scritto sulla carta, per mettere in piedi una startup innovativa, c’è bisogno della voglia di mettersi in gioco e «sfidare» lo status quo esistente. Innovare, ripensare il futuro: il Veneto e Treviso sono terra fertile, anche grazie all’apporto di H-Farm, che a Ca’Tron dà spazio e valorizza le startup. Il premio «Startup trevigiana dell’anno» è un riconoscimento che punta anche a far crescere ancora la voglia di aprire nuove imprese. C’è da scommettere che il numero di startup innovative continuerà a crescere.